Ascoltare i radiofari con una filare accordata


Quando ho eretto il palo che sostiene le antenne, ormai pi di vent' anni fa, mi venuta l' idea di usare uno dei tiranti di acciaio come antenna filare. Cos ho provveduto a isolarlo in alto e in basso con due isolatori a noce del tipo di quelli usati dall' ENEL. Questo l' isolatore in alto, indicato dalla freccia. Gli strani fili a sinistra del tirante fanno parte di un dipolo tribanda costretto a lavorare nell' angusto spazio di un cortile.



Questo l' isolatore in basso. Il filo nero a sinistra che parte sopra l' isolatore attraversa il cortile e arriva fino al mio ricevitore.



Ho provato ad ascoltare un segnale qualsiasi a 400 KHz. Entrando con l' antenna direttamente nel ricevitore questo il livello:



Inserendo un piccolo variometro il segnale diventa questo:



Il variometro non molto grande, e ha una induttanza totale di 490 microHenry appena sufficienti per questo impiego. In effetti nato per una frequenza un po' pi alta, attorno a 500 KHz sicch consiglio a chi volesse replicarlo di aumentare il numero delle spire. Credo che nella bobina esterna (il cui diametro 14 cm) due avvolgimenti da 40 spire ciascuno di rame smaltato fra 0,5 e 0,3 mm siano pi che sufficienti. La bobina interna ha un diametro di 6 cm e due sezioni da 25 spire ciascuna. Nella costruzione si pu tranquillamente aumentare il numero delle spire, non affatto critico. Nella foto il filo bianco in alto l' antenna, i coccodrilli rosso e nero sono saldati a uno spezzone di cavo coassiale che va nel ricevitore.





Cliccando su questi due link potete ascoltare circa 10 secondi di registrazione del beacon CEV a 387 KHz ascoltato con la filare accordata col variometro, oppure con una piccola ferrite dentro casa. Nel primo caso l' audio pi pulito, ma bisogna considerare che non ho provato a montare la ferrite sopra un paletto alla stessa altezza della filare, quindi il confronto non preciso.

Ascolto con variometro (clicca qui per scaricarlo) Ascolto con ferrite (clicca qui per scaricarlo)


Buon ascolto e buon divertimento.

Torna alla home page